6 esercizi con elastici per braccia

158

L’uso di oggetti in una routine di esercizi aggiunge creatività e varietà al tuo allenamento. Gli elastici sono strumenti utilizzati per tonificare diverse parti del corpo, il che li rende ottimi alleati se vogliamo concentrarci solo sul rafforzamento di un’area specifica, come le braccia.

In questo articolo ti insegneremo come utilizzare correttamente questo accessorio mentre esegui la routine delle braccia comodamente da casa tua. Non perdere l’occasione di aggiungere un’intensità extra al tuo allenamento, questa sarà la chiave per raggiungere i tuoi obiettivi.

6 esercizi con elastici per braccia

1- Stacco

Per eseguire questo esercizio, calpestare l’elastico con i piedi, che dovrebbero essere leggermente più larghi della larghezza delle spalle. Tieni la fascia con le mani e all’interno delle gambe. Da questa posizione di partenza, esegui il movimento di stacco con i fianchi indietro e le ginocchia leggermente piegate. Una volta completato il movimento, terminare l’estensione dell’anca contraendo il gluteo.

Durante l’esercizio è necessario mantenere la zona cervicale allineata e la colonna vertebrale completamente dritta.

2- Estensione tricipiti

L’estensione del tricipite viene eseguita posizionando l’elastico sotto il piede, che dovrebbe essere il piede sullo stesso lato del braccio che si desidera lavorare. Sali su un’estremità della fascia con il piede e tieni l’altra estremità con la mano corrispondente. Piega il braccio e metti la mano dietro la sommità della testa. Inspira mentre estendi il braccio verso l’alto. Contrai l’addome ed espira attraverso la bocca. Riporta il braccio nella posizione di partenza. Ripeti il ​​movimento con l’altro braccio fino al completamento della routine.

3- Curl dei bicipiti

Il curl è un movimento fondamentale per rafforzare le braccia. Posiziona l’elastico sotto i piedi e assicurati di calpestarlo al centro con entrambi i piedi. Afferra le estremità dell’elastico con le mani mentre metti i piedi alla larghezza delle spalle e i gomiti vicino al corpo. Raddrizza la schiena e stringi l’addome mentre pieghi entrambe le braccia e stringi i bicipiti in una curva del gomito.

Mantieni la posizione per alcuni secondi ed espelle l’aria. Ritorna lentamente alla posizione di partenza.

4- Pressa sul petto

Questo movimento elastico aggiunge intensità alla routine del braccio. Inizia sdraiato sul pavimento e con le ginocchia piegate. Posiziona la fascia dietro la schiena e afferra le estremità della fascia con le mani. Quindi allunga le braccia verso l’alto, imitando il movimento della panca. Ritorna lentamente alla posizione di partenza riempiendo d’aria i polmoni.

5- Sollevamento frontale

Per eseguire questo esercizio, posiziona l’elastico sotto uno dei tuoi piedi e calpestalo dal centro. Sposta un po’ indietro l’altro piede. Per iniziare il movimento, tieni le estremità della fascia con entrambe le mani, con i palmi rivolti verso l’interno, all’altezza del bacino. Inspirare attraverso il naso alzando le braccia in posizione frontale all’altezza degli occhi. Assicurati di non piegare la schiena. Per tornare alla posizione di partenza, espira e abbassa lentamente le braccia.

6- Estensione del gomito

L’estensione del gomito tonifica questa zona del corpo. Per eseguire questo movimento, posiziona l’elastico sotto i piedi e assicurati di calpestarla al centro. Tieni le estremità dell’accessorio con le mani e inclina il busto in avanti. Durante l’esercizio, tieni le braccia parallele al busto. Allunga i gomiti verso la parte posteriore del corpo mantenendo le ginocchia piegate e la schiena dritta.

POST CORRELATI