9 ortaggi a radice sani

82

Presentiamo un elenco di ortaggi a radice sani, che puoi aggiungere a insalate, zuppe, zuppe e altri piatti deliziosi e salutari. Ecco i benefici che apportano alla salute umana e perché è bene consumarli in quantità maggiori rispetto ai latticini e ai prodotti a base di carne.

Indice Pagina

Ortaggi a radice sani – Patate e carote, radici super gustose che aggiungono vitamine

1 – Patate dolci. Le prime nella lista delle verdure sane sono le patate dolci. Le patate dolci sono ricche di vitamina A e sono, infatti, una delle migliori fonti di vitamina A al mondo. Sono inoltre ricchi di potassio, vitamina B5 e vitamina C.

2 – Patate bianche. Le patate bianche possono essere buone per te, a seconda di come le prepari. Contengono antiossidanti e sostanze nutritive, incluso il potassio, importante per la salute delle ossa e del cuore. Inoltre, le patate possono aiutare a ridurre il rischio di bassi livelli di potassio più delle banane e delle patate dolci.

Inoltre, le patate bianche sono una buona fonte di manganese, importante per la salute delle ossa e dei nervi. Per preservare il più possibile il potassio delle patate bianche, si mangiano con la buccia al forno. Questo significa stare lontano dalle patatine fritte.

3 – Carote. Quindi nella lista degli ortaggi a radice ci sono le carote, che è una delle verdure più popolari al mondo. Possono essere consumati crudi, bolliti o nei succhi. Gli antiossidanti chiamati carotenoidi sono responsabili del loro marcato colore arancione e questo è ciò che può aiutare a proteggere gli occhi e la pelle. Altri nutrienti nelle carote includono luteina, zeaxantina, vitamine A, D, E e K, oltre a magnesio, potassio e calcio.

4 – Pastarnac. Le pastinache appartengono alla stessa famiglia del prezzemolo e del sedano e, in quanto tali, hanno molti degli stessi benefici. Forniscono fibre, acido folico, potassio e vitamina C. Mezza tazza di pastinaca bollita ti dà circa il 12% della fibra di cui hai bisogno ogni giorno. Vedi anche: Maca for men: 7 benefici di una straordinaria radice peruviana

Ortaggi a radice sani – Sentiti libero di mangiare le radici più sane

5 – Barbabietole. Alcune ricerche suggeriscono che le barbabietole possono aumentare la resistenza durante le prestazioni atletiche e aiutarti a recuperare in modo più efficace dopo gli allenamenti. Questo perché le barbabietole contengono nitrati, che il corpo può utilizzare per ripristinare i muscoli, migliorare la circolazione e ridurre l’infiammazione.

6 – Napi. Le rape sono verdure crocifere e, in quanto tali, hanno capacità di combattere il cancro, così come i broccoli, i cavoli e i cavoletti di Bruxelles. E come altre verdure crocifere, le rape contengono fitonutrienti chiamati indoli che possono ridurre il rischio di cancro. Le rape sono anche ricche di calcio, magnesio e potassio, il che le rende una scelta intelligente per la salute del cuore.

7 – Rutabaga. La rutabaga è simile sia al cavolo che all’uva e offre più benefici dei due. Sono ricchi di fibre e vitamina C, che ti danno circa il 47% della dose giornaliera raccomandata. Inoltre, sono ricchi di zinco, che promuove la salute del sistema immunitario, la funzione cerebrale, la regolazione dell’umore e il metabolismo. Il loro sapore è simile alle rape e alle patate bianche e sono buonissime se fritte o caramellate.

8 – Zucca. Non è solo delizioso, ma può anche combattere il cancro e rafforzare il sistema immunitario. Ciò è dovuto al suo contenuto di beta-carotene. Infatti, più scura è la tonalità, maggiore è la quantità di beta-carotene che contiene. Il beta-carotene può aiutare a uccidere le cellule tumorali promuovendo la comunicazione tra le cellule che distruggono la crescita dei tumori cancerosi. Puoi cuocere questo ortaggio a radice o usarlo in prodotti maturi per sostituire lo zucchero o quantità eccessive di latte.

9 – Topinambur. Forniscono 10 grammi di fibre, tre grammi di proteine ​​e solo 100 calorie per porzione. Inoltre, sono una buona fonte di vitamina A, ferro e potassio. Questo ortaggio combatte con successo la carenza di ferro e previene l’anemia.

* Questo articolo è solo a scopo informativo. Per una corretta diagnosi si consiglia di consultare il parere di uno specialista.

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi stare con noi su Facebook, ci aspettiamo che ti unisca alla community con un Mi piace: