Benefici per la salute dei ceci

122

I ceci sono originari del Medio Oriente e hanno iniziato a riscuotere grande popolarità nel nostro Paese, soprattutto per le gustose preparazioni vegetali a base di ceci, come l’hummus o il falafel. Ecco i benefici per la salute dei ceci.

Indice Pagina

Benefici per la salute dei ceci: un alimento ideale per la dieta quotidiana

I ceci sono un alimento base per chi ha rinunciato alla carne, contiene molte proteine ​​e dona una sensazione di rapida sazietà, che lo rende perfetto per chi vuole restare. I ceci contengono vitamine B6 e B9, fibre e molti minerali, come manganese, acido folico, ferro, fosforo, potassio, calcio, magnesio, rame, zinco.

I ceci, grazie al loro alto contenuto di fibre, riducono il desiderio di altri alimenti e aiutano ad abbassare il colesterolo LDL, regolando anche i livelli di zucchero nel sangue. Ricchi di antiossidanti, come la miricetina o il kaempferolo, i ceci aiutano a combattere i radicali liberi.

La canna di naut boabe bollito contiene 269 calorie, 15 grammi di proteine, 12 grammi di fibre, 8 grammi di zucchero, 45 carboidrati. Con questo alimento si preparano numerosi piatti gustosi e sostanziosi. Va prima lavato bene, poi messo in acqua per una notte, in una quantità tre volte maggiore dell’acqua. Si fa poi bollire per 2 minuti e si lascia riposare per altre 4 ore per ridurre gli effetti del gonfiore. Più scuro è il cece, più sano è.

Benefici per la salute dei ceci – ricetta dell’hummus di semi

Questa ricetta è molto buona per i vegetariani e non solo. Una porzione di hummus con semi di zucca, girasole, sesamo, lino marrone, pino e semi di chia è un alimento molto salutare per chiunque, ma soprattutto completo e aiuta a controllare la fame. semi di chia contengono cinque volte più calcio del latte e tre volte più ferro degli spinaci, essendo ideali per il consumo nelle insalate e in tutti i tipi di preparazioni. Ecco la ricetta qui sotto.

Hai bisogno:

  • 250 grammi di ceci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 4 cucchiai di tahin
  • succo di mezzo limone
  • 3 cucchiai di olio d’oliva spremuto a freddo
  • 3 spicchi d’aglio
  • sare
  • 3 cucchiai di semi misti

Come preparare: Mettere a bagno i fagioli la sera prima. Al mattino mettetelo in un pentolino, aggiungete il bicarbonato e fate bollire per circa un’ora. Quando i grani vengono rimossi, scolare l’acqua e aggiungere acqua fredda. Massaggiare delicatamente i grani per rimuovere la pelle, ripetere la procedura, scolare l’acqua e aggiungerne un’altra. Togliendo la buccia la pasta di ceci sarà molto più fine.

Usando un mixer, aggiungi tutti gli ingredienti, tranne l’olio e i semi. Mescolate bene per circa 5 minuti, aggiungendo un po’ di acqua fredda, che aiuta ad omogeneizzare velocemente. I semi vengono quindi posti in una piccola padella e lasciati a fuoco basso per 2 minuti a dorare. Unite alla pasta, insieme all’olio, mescolate bene e servite.

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi unirti a noi su Facebook, ci aspettiamo che ti unisca alla community con un Mi piace: