Diete ad alto contenuto proteico – canalSALUD

479

⌚ <1 Min Le diete iperproteiche sono diete squilibrate che sono diventate di moda alla fine degli anni ottanta. All'inizio sembrava un buon metodo per perdere peso, ma poi sono stati osservati gravi problemi di salute. queste diete […]

Le diete iperproteiche sono diete squilibrate che sono diventate di moda alla fine degli anni ottanta. All’inizio sembrava un buon metodo per perdere peso, ma poi sono stati osservati gravi problemi di salute.

Queste diete si basano sulla riduzione di grassi e carboidrati e sull’aumento del consumo di proteine.

In generale, sono diete che utilizzano frullati e barrette preparati senza carboidrati. Sono diete restrittive dove si consuma pochissima energia e ne sono carenti.

Questi tipi di diete sono stati raggruppati sotto il nome di “diete molto ipocaloriche” o VLCD e le più importanti tra queste erano Optifast, Modifast, Pronokal,….

Il suo alto contenuto proteico (da 0,8 a 1,5 g/kg di peso al giorno) e il fatto che sia integrato con vitamine, minerali e acidi grassi essenziali, richiedono il controllo medico. Vengono somministrati per un periodo compreso tra le 4 e le 8 settimane e vengono solitamente somministrati agli obesi morbosi, a causa della rapida perdita di peso.

Lo svantaggio è che devono sostituire totalmente l’assunzione di cibo, che non è adeguata dal punto di vista dell’educazione alimentare.

Dott.ssa Ana García Robles

Specialista in educazione fisica e medicina dello sport e in medicina del lavoro

Consulente medico avanzato

Deborah Blasco

Infermiera specialista in nutrizione

Infermiera consulente medico avanzato

Pubblicato da canalSALUD – 3 novembre 2016