Fare questo esercizio di routine allevia le vertigini

158

Secondo la medicina, almeno l’80% della popolazione adulta ha sofferto o subirà un episodio di vertigini nella propria vita. Se fai parte del gruppo degli interessati, questo articolo fa per te. Oggi vi daremo diversi esercizi per alleviare questa fastidiosa e angosciante esperienza medica.Prendete nota e dimenticate le vertigini!

Prima di eseguirli, identifica quale orecchio sta causando il disagio. Il modo più semplice è girare la testa a destra e a sinistra, in modo da guardare la spalla corrispondente. Nella direzione in cui senti più vertigini sarà il lato dell’orecchio interessato.

Manovra di Epley

Immagine: medicalnewstoday.com

Questa manovra consiste nell’eseguire una serie di movimenti in cui la testa è solitamente diretta su lati diversi e in modi diversi. Sarà un esercizio eseguito dal tuo medico o fisioterapista, tuttavia ti diremo la procedura di seguito:

  1. Il tuo specialista inizierà con la manovra di Epley sedendosi su un tavolo e ruotando la testa di 45 ° verso l’orecchio interessato.
  2. Immediatamente il dottore ti piegherà per sdraiarti, mantenendo l’inclinazione della testa e lasciandola pendere oltre il bordo del tavolo. È probabile che tu senta un forte attacco di vertigini in questo momento. Tuttavia, manterrà la posizione fino a quando non si fermerà.
  3. Dopo questo il tuo specialista girerà la tua testa di 90 gradi verso l’orecchio sano.

Ora, se il punto principale di questo articolo è aiutarti a ridurre il disagio delle vertigini, dovrebbero esserci alternative fatte in casa a questo esercizio. Bene, la verità è che esiste e qui ti diciamo come farlo.

  1. Siediti dritto sul letto con le gambe in avanti e appoggiati direttamente sul materasso. Porta un cuscino dietro in modo che quando ti sdrai sia all’altezza delle tue spalle.
  2. Ruota la testa di 45 ° verso l’orecchio interessato.
  3. Sdraiati velocemente appoggiando le spalle sul cuscino e aspetta 30 secondi.
  4. Trascorso questo tempo, gettati di fronte al lato opposto e aspetta altri 30 secondi.
  5. Infine, torna alla posizione di partenza e siediti dritto.

Esercizio di Brandt-daroff

Immagine: pinterest

Gli esercizi Brandt-daroff saranno una pratica semplice da fare a casa per ridurre le vertigini. Per fare ciò, devi essere seduto sul tuo letto e seguire le seguenti istruzioni:

  1. Sdraiati su un fianco con la testa rivolta verso il cielo, in una posizione di 45°, rispetto al letto.
  2. Rimani in questa posizione per 30 secondi fino a quando le vertigini non scompaiono da sole. Può sembrare complicato, ma sarà un modo casalingo per affrontare i problemi.
  3. Torna alla posizione di partenza sedendoti sul letto e ripeti la stessa routine, ma questa volta sdraiandoti sul lato opposto del corpo.
  4. Secondo una pubblicazione della rivista di fisioterapia dell’Università Cattolica di San Antonio de Murcia, questo esercizio è molto efficace a patto di eseguire almeno 5 serie 3 volte al giorno, per 2 settimane consecutive. Capiamo quanto possa sembrare complicato, ma ti ritroverai con le vertigini dopo lo sforzo.

Esercizi di equilibrio e controllo posturale

Immagine: blog.fitbit.com

Ora, questi tipi di esercizi hanno l’unico obiettivo di dare una risposta motoria giusta e adeguata a determinati stimoli che il tuo corpo riceve, al fine di migliorare l’equilibrio e ridurre le vertigini. Ti diremo quali sono i più semplici e come puoi eseguirli regolarmente.

  1. Sali e scendi più volte di 10 gradini con gli occhi aperti, quindi ripeti con gli occhi chiusi.
  2. Cammina usando le punte dei piedi avanti e indietro in linea retta. Allo stesso modo degli esercizi precedenti, inizia con gli occhi aperti e poi ripeti il ​​percorso con gli occhi chiusi.
  3. Stai su un arto per 30 secondi, con gli occhi aperti, poi con gli occhi chiusi. Ripetere l’esecuzione almeno 5 volte, per gamba.
  4. Mettiti vicino a una superficie su cui puoi appoggiarti o tenerti e traccia le lettere dell’alfabeto con il piede. Una volta che l’avrai fatto con uno dei tuoi arti, passa al successivo e ne noterai i benefici.

Esercizio per migliorare il riflesso oculare e la stabilità dello sguardo

Immagine: soniavovanphysiotherapy.com

Questo esercizio mirerà a migliorare l’interazione visiva del tuo corpo, poiché farai movimenti con la testa e otterrai una maggiore stabilità nello sguardo.

  1. Prendi una carta o una foto sul muro e posizionati a 25 cm da essa. Muovi immediatamente la testa lentamente in orizzontale, portandola da sinistra a destra e cercando di mantenere il più possibile a fuoco le lettere sulla carta. Fai questo esercizio per un minuto e riposati dopo un po’.
  2. Infine, ripeti spostandoti verticalmente.

Seguici su FACEBOOK e PINTEREST abbiamo molti consigli per te!

POST CORRELATI