I grassi polinsaturi possono rallentare lo sviluppo del diabete

138

Il prediabete è un disturbo caratterizzato da livelli di glucosio nel sangue più alti del previsto, ma non abbastanza alti da essere considerati diabete di tipo 2.

Ricerche precedenti hanno dimostrato che il prediabete può essere diviso in due tipi: uno in cui il glucosio elevato è una conseguenza della sua maggiore produzione nel fegato e uno in cui è una conseguenza del suo lento ingresso nelle cellule muscolari.

È noto che l’assunzione di grassi può influenzare la tolleranza al glucosiotuttavia, un nuovo studio di esperti britannici e americani ha esaminato come i grassi influenzano i diversi tipi di prediabete. Lo studio ha coinvolto 73 soggetti: 10 persone con prediabete, 11 con diabete di tipo 2, 23 obesi, 15 persone sane e 14 atleti. La loro assunzione di grassi è stata esaminata con un questionario e il loro metabolismo del glucosio è stato studiato in dettaglio da numerosi test.

Gli autori hanno quindi concluso che le raccomandazioni per l’assunzione di grassi per le persone con prediabete dovrebbero essere modificate con questa nuova conoscenza.

Fonte: PLOS ONE