Minula e Mipela, due drink da aperitivo con miele e additivi naturali

59

Le persone hanno sempre cercato diversi modi rapidi per ritrovare la propria forza fisica e mentale ed è stato riscontrato che, a differenza dei cibi solidi, le bevande hanno un’azione pronta, veloce e più forte.

Consumando queste bevande la stanchezza non compare più, essendo eliminata dall’azione del miele. Tali succhi sono particolarmente raccomandati per coloro che sono oberati di lavoro, stanchi, covalentemente, ecc., Ovviamente tenendo conto delle controindicazioni. Gli effetti di queste bevande si installano in circa 10 minuti, raggiungono il loro valore massimo in 20 minuti e si mantengono per 2-3 ore, dopodiché diminuiscono lentamente senza effetti negativi.

Ecco due ricette salutari per aperitivi:

1.Minula – ricetta bevanda antipasto

Per preparare questa ricetta occorrono: 2 cucchiai di miele, 1 cucchiaino di succo di limone e 100-200 ml di infuso di foglie di noce.

Mettere a bollire l’acqua in un bollitore da 200-250 ml; quando inizia a bollire, togliere dal fuoco, aggiungere 1 cucchiaio di foglie di noce macinate, coprire con un coperchio e lasciare raffreddare. Strizza bene le foglie di noce e metti tutto il succo filtrato in un bicchiere. Aggiungere il miele e il succo di limone e mescolare fino a che liscio.

Si consuma durante i pasti principali o subito prima di essi, 100-200 ml ciascuno.

Questa bevanda ha un’azione aperitivo, aumentando l’appetito, aiutando la digestione e l’eliminazione di vari disturbi del fegato, colecistite (discinesia biliare), costipazione ribelle, ecc.

Indicazioni e controindicazioni: è molto indicato anche per chi soffre di insufficienza toroidale o ovarica. Può essere assunto solo con il consiglio del medico dagli ipertiroidei. È controindicato per le persone con diabete, obesità, aterosclerosi avanzata, allergia al miele o alle foglie di noce.

Si conserva per 2-6 ore a temperatura ambiente o massimo una settimana in frigorifero, ma è preferibile consumarlo il più fresco possibile.

2.Mipela – ricetta bevanda antipasto

Per preparare questa ricetta occorrono: 2 cucchiai di miele, 1 cucchiaino di succo di limone e 100-150 ml di infuso di assenzio.

Mettere a bollire l’acqua in un bollitore da 200-250 ml; quando inizia a bollire, togliere dal fuoco, aggiungere 1 cucchiaio di foglie di assenzio tritate, coprire con un coperchio e lasciare raffreddare. Strizza bene le foglie di assenzio e metti tutto il succo filtrato in un bicchiere. Aggiungere il miele e il succo di limone e mescolare fino a che liscio.

Si consuma durante i pasti principali o subito prima di essi, 100-200 ml ciascuno.

Indicazioni e controindicazioni: è molto indicato anche per chi soffre di insufficienza toroidale o ovarica e per chi soffre di stanchezza. Può essere assunto solo con il consiglio del medico dagli ipertiroidei. È controindicato per le persone con diabete, obesità, aterosclerosi avanzata, allergia al miele o alle foglie di noce.

Si conserva per 2-6 ore a temperatura ambiente o massimo una settimana in frigorifero, ma è preferibile consumarlo il più fresco possibile.

Fonte: “Miele e salute”, Dr. Nic. N. Mihailescu

* Questo articolo è solo a scopo informativo. Per una corretta diagnosi si consiglia di consultare il parere di uno specialista.

Se ti è piaciuto questo articolo, unisciti, con un Mi Piace, alla community di lettori sulla nostra pagina Facebook.

Leggi anche:

Cura di 7 giorni con aglio e miele

Un antibiotico naturale molto forte – curcuma con miele

Sciroppo per la tosse fatto in casa con miele e oli essenziali

Gocce per la tosse fatte in casa con miele e oli essenziali

10 cose che devi sapere sul miele di Manuka

Trattamenti al miele per la tosse. 3 ricette efficaci

4 rimedi naturali con il miele

Il miglior miele per i bambini. Salute scelta

Dimagrisci leggermente quest’estate con la bevanda con miele, limone e cannella

Quale miele mangiare a seconda delle condizioni che hai

Quali malattie puoi curare con noci e miele

32 rimedi con il miele. Preziose medicine raccolte dagli antenati

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi unirti a noi su Facebook, ci aspettiamo che ti unisca alla community con un Mi piace: