Oli essenziali e malattie del cervello

92

Sei mai entrato in un negozio o in una casa e ti sei sentito subito rilassato? Questo può accadere quando si entra in un negozio di alimenti naturali. C’è un’immediata sensazione di calma e felicità, e l’odore può evocare ricordi d’infanzia dal negozio di alimentari del quartiere.

Indice Pagina

Oli essenziali e disturbi cerebrali – L’aromaterapia può curare e alleviare i disturbi cerebrali

Il senso dell’olfatto è molto forte. L’olfatto è l’unico senso direttamente correlato al sistema limbico. Il centro limbico è la parte del cervello che controlla le risposte emotive, fisiche e psicologiche. Quando gli oli essenziali vengono utilizzati per la guarigione, il loro aroma svolge un ruolo importante nel processo di guarigione.

In studi condotti presso le università di Vienna e Berlino, i ricercatori hanno scoperto che i sesquiterpeni, un composto naturale presente negli oli essenziali di Vetiver (Chrysopogon zizanioides), Patchouli (Pogostemon cablin), Legno di cedro (Cedrus), Santal (albume di Santalum) e Incenso , può aumentare i livelli di ossigeno nel cervello fino al 28%.

Leggi anche Terapia di primavera con oli essenziali.

Questo aumento di ossigeno aiuta il cervello a guarire e a risolvere molti problemi. Può migliorare l’apprendimento e la concentrazione, aiutando a sostenere l’equilibrio immunitario e ormonale. Un ulteriore vantaggio è che possono anche portare a livelli di energia più elevati.

Uno studio su studenti con ADHD di età compresa tra 11 e 12 anni ha mostrato risultati positivi quando sono stati utilizzati oli essenziali. È stato ampiamente osservato che sia gli oli che il rilassamento hanno migliorato la concentrazione. Gli studenti sono rimasti certamente più calmi per periodi più lunghi e si sono ripresi rapidamente dai turbamenti. C’erano meno interruzioni alle lezioni. Nello stesso studio è stata realizzata una combinazione di incenso, camomilla, lavanda, bergamotto e mandarino. Questa combinazione di oli essenziali ha aiutato ad alleviare gli attacchi di panico e i sentimenti di ansia in un cliente con ADHD.

Alla fine degli anni ’80, si scoprì che l’amigdala svolge un ruolo importante nel preservare e rilasciare i traumi emotivi. Gli oli essenziali e la terapia possono ora essere utilizzati per aiutare a riparare i traumi emotivi. Hanno meno effetti collaterali rispetto alle loro controparti farmaceutiche, il che significa che possono essere più sicuri per curare i traumi.

Potresti anche essere interessato a Come sbarazzarsi dei coleotteri con l’aiuto di oli essenziali.

Oli essenziali e disturbi cerebrali: guarigione più rapida con gli oli essenziali

Qualsiasi trauma o trauma cranico viene preso molto sul serio, ovviamente, per buone ragioni. Che si tratti di una piccola contusione o di un intervento chirurgico, il processo di guarigione è solitamente molto lungo. Gli oli essenziali di incenso possono facilmente aiutare a guarire il cervello perché aumentano la quantità di ossigeno che scorre al cervello. Con più ossigeno la guarigione è molto più rapida ed efficiente.

Quando gli oli essenziali aumentano la quantità di ossigeno nel cervello, anche la ghiandola pineale e l’ipofisi ne traggono grande beneficio. L’ossigeno supplementare favorisce un migliore rilascio di memoria ed emozioni.

L’olio essenziale di gelsomino è uno degli oli più utilizzati in aromaterapia. I suoi effetti si sono dimostrati molto efficaci nel trattamento della depressione. Uno studio ha scoperto che calmava i nervi, aumentava la fiducia e promuoveva l’ottimismo. Ha anche ripristinato l’energia e migliorato la memoria.

Questi oli essenziali sono ottimi per l’ansia:

Lavanda
Basilico
Erba di San Giovanni (Salvia sclarea)
Incenso
ylang ylang

Questi oli essenziali sono eccellenti per il trattamento della depressione:

Pergamuta (Citrus bergamia)
Erba di San Giovanni (Salvia sclarea)
Gelsomino
Limone
Mandarino

Questi oli essenziali aiutano ad alleviare lo stress:

Geranio
Limone
Sandalo
Camomilla

Durante l’esecuzione aggiungere alcune gocce a un altoparlante freddo e inalare i vapori. Puoi anche metterne una goccia sulle mani, scaldare e ispirare l’aroma.

Leggi anche La bellezza e i benefici per la salute dell’olio essenziale di pompelmo.

Consigli!!! È importante utilizzare oli essenziali di grado terapeutico al 100%. L’olio viene testato in laboratorio e senza impurità. Solo oli essenziali terapeutici al 100% dovrebbero essere usati per scopi curativi. Inoltre, ricorda che una goccia è sufficiente. Consultare un medico se i problemi diventano più gravi.

* Questo articolo è solo a scopo informativo. Per una corretta diagnosi si consiglia di consultare il parere di uno specialista.

Se ti è piaciuto questo articolo, unisciti, con un Mi Piace, alla community di lettori sulla nostra pagina Facebook.

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi unirti a noi su Facebook, ci aspettiamo che ti unisca alla community con un Mi piace: