Olio di coda di topo, un buon rimedio per le scottature

56

Olio di coda di topo. La coda di topo è una pianta piuttosto fragile, ma è considerata uno dei più potenti antiossidanti, antinfiammatori e cicatrizzanti della flora mondiale, e gli studi hanno dimostrato molte altre qualità curative delle sue foglie e dei suoi fiori.

Nella maggior parte dei libri antichi, la coda del topo è chiamata la “cura per tutti i mali”, perché potrebbe essere usata dove qualsiasi altra cosa sembrava superflua. Riesce ad eliminare dall’organismo, attraverso la sua forza depurativa, varie malattie.

La coda del topo viene spesso inserita nella categoria delle “piante amare”, a causa dell’Achille, un olio volatile molto forte. Questo olio volatile raccoglie e assorbe le impurità e quindi dissolve queste “isolotti” di tossine in forme che il corpo può eliminare molto più facilmente, senza alcun sintomo.

Ecco come fare l’olio di coda di topo

In un barattolo di vetro aggiungere 500 ml di olio di oliva (magari anche di semi d’uva o di sesamo) e 10 cucchiai di infiorescenze di achillea essiccato e tritato. Chiudete il barattolo ermetico e lasciate in ammollo per 2 settimane al sole. Al termine si filtra, e la preparazione ottenuta viene travasata in una bottiglia di colore scuro e poi conservata in luoghi bui e freddi. Vedi anche articoli Infusione combinata di coda di topo, un rimedio efficace per i disturbi digestivi e biliari e la tintura di coda di topo. Come si prepara e quali azioni terapeutiche ha.

L’olio di coda di topo viene applicato 3 volte al giorno sulla zona interessata, fino alla guarigione.

Olio di coda di topo – un buon rimedio per le ustioni

L’uso principale dell’olio di coda di topo è contro le ustioni e le ustioni, comprese le scottature solari o le sostanze chimiche. Gli studi dimostrano persino che l’olio di coda di topo aiuta a guarire rapidamente ed esteticamente le ustioni con sostanze chimiche. Ad esempio, in uno degli esperimenti, è stato utilizzato lo stesso napalm (una sostanza pericolosa utilizzata, tra l’altro, nella guerra del Vietnam), le ustioni prodotte da esso sono guarite molto più velocemente con questa pianta rispetto all’utilizzo di un trattamento regolare. L’olio di coda di topo viene applicato tre volte al giorno sull’area interessata fino a quando non guarisce.

Guarda anche:

Un unguento fatto in casa può aiutare in caso di emorroidi, foruncoli, ferite e ustioni

5 rimedi naturali in caso di ustioni lievi

Come curare ustioni, tagli e ferite superficiali a casa

Fonte foto: organicfacts.net

Se ti piacciono i nostri articoli e vuoi unirti a noi su Facebook, ci aspettiamo che ti unisca alla community con un Mi piace: