Un approccio individuale alla nutrizione nella lotta all’obesità e al diabete

161

Un forte e improvviso aumento dei livelli di zucchero nel sangue dopo un pasto è uno dei principali fattori di rischio per lo sviluppo del diabete e sempre più ricerche mostrano le carenze delle attuali raccomandazioni del cosiddetto. dieta diabetica che dovrebbe essere in grado di “saltare” a questo problema.

Pertanto, un gruppo di scienziati israeliani ha deciso di condurre uno studio in cui i cambiamenti nei livelli di zucchero nel sangue di 800 soggetti sono stati monitorati per una settimana con speciali piccoli dispositivi portatili. Gli intervistati hanno anche tenuto un diario dettagliato della dieta e dell’attività fisica utilizzando un’applicazione mobile appositamente progettata, e questo ha permesso ai ricercatori di fare una buona valutazione degli effetti dei singoli alimenti.

Gli autori hanno affermato che i risultati suggeriscono che le persone a più alto rischio di diabete, per ottenere le migliori prestazioni, dovrebbero avvicinati a loro individualmente e crea consigli dietetici personali per loro, che non necessariamente coincidono con quelle generali. Alcuni soggetti hanno anche creato una “dieta personale” ed è stato notato che può contribuire in modo significativo alla riduzione dei livelli di zucchero nel sangue dopo i pasti, e persino influenzare i cambiamenti nella composizione della microflora intestinale.

Fonte: Cell